Ossigeno Ozonoterapia evoluta a Genova ernia del disco

Nella medicina in generale esiste una regola fondamentale a cui nessuna specialità fa eccezione. Per avere un buon risultato terapeutico primo bisogna fare una diagnosi corretta, secondo è necessario che la cura sia fatta bene. E' di particolare importanza quindi che l'operatore medico conosca approfonditamente la materia e le tecniche che usa e abbia una notevole esperienza e qualificazione.

Lo è altrettanto che si aggiorni continuamente per cogliere tutte le possibili migliorie per portare le terapie verso l'eccellenza e la massima efficacia.

Questo è quello che avviene normalmente da sempre nel mio centro specialistico di ozonoterapia di Genova. Tante attenzioni e particolari evoluti che fanno la differenza. Solo due esempi.

Nella cura dell'elernia del disco e dei problemi della colonna, secondo gli ultimi e progrediti aggiornamenti, a metà della terapia locale aggiungo spesso una seduta sistemica chiamata GAET o GAEI. Una specie di flebo per capirsi, in grado di potenziare e accellerare la guarigione. La tecnica è chiamata tecnicamente grande autoemo infusione, i pazienti però spesso la conoscono come ozono col sangue, ozonoterapia col sangue, grande autoemotrasfusione, ossigenoozonoterapia col sangue ecc.

E' una tecnica molto efficace che si usa con successo in molte malattie (anche di difficile risoluzione) priva di effetti collaterali, rischi e di interazioni coi farmaci.

Altro fiore all'occhiello del nostro studio è la cakibrazione individuale dell'ozono in questa metodica (col test per lo stress ossidativo) per ottenere una maggiore efficacia. Test che peraltro serve per lquantificare i radicali liberi ; utile per conoscere il proprio stato di salute e nelle terapie in genere.