Ernia del disco sintomi. Cura efficace a Genova

Cos'è l'ernia del disco. Il disco intervertebrale è quel cuscinetto cartillagineo che si trova tra le vertebre e serve ad ammortizzare. E' costituito da una parte esterna più rigida (anulus) e da una interna più morbida (nucleo polposo).

Non ha vasi interni che lo nutrono come gli altri organi,ma viene alimentato tramite un meccanismo alterno di compressioni e rilassamenti sfruttando il vuoto e l'aspirazione sui liquidi circostanti. Quando questo meccanismo per ragioni varie viene alterato, il disco ne soffre, si disidrata, rammolisce, la parte esterna si fessura e quella interna esce dall'anulus di contenimento dando luogo all'ernia del disco ed ai sintomi caratteristici.

 
Cause di ernia del disco
Tutto ciò che altera il meccanismo sopra detto può essere la causa. Lo stare seduti a lungo in maniera scorretta (autisti e impiegati), fare sforzi intensi e ripetuti, lavori che comportino spesso posizioni di inclinazione in avanti o torsioni del busto, scogliosi, rettilinizzazioni della colonna, una postura scorretta per vari motivi (basta una malocclusione dentale o un semplice problema a un piede).
 
Sintomi ernia discale
Una volta uscita dalla parte esterna di contenimento l'ernia discale darà compressioni sulle strutture circostanti in particolare sui nervi che uscendo dalla colonna vanno a innervare gli arti dando origine ai sintomi relativi. Nell'ernia del disco cervicale potremmo avere dolori al collo,alle spalle,alle braccia,formicolii alle mani, diminuzioni di forza, addormentamenti spesso notturni agli arti, dolori tossendo o sternutendo.
I sintomi dell'ernia del disco lombare sono simili ma rivolti agli arti inferiori con dolori alla parte bassa della schiena. A seconda dello spazio intervertebrale interessato sono possibili dolori al gluteo, all'inguine, al fianco, lungo la gamba ,polpaccio e piede. Altri sintomi sono anche i formicolii, addormentamenti,deficit di forza (spesso all'alzarsi sulle punte dei piedi o a camminare sui talloni), dolore facendo alzare la gamba tesa da posizione supina (segno di Lasegue), dolore con la tosse,lo sternuto o defecando.
Tutti questi sintomi non devono essere necessariamente presenti in contemporanea, ma possono presentarsi isolati o in composizioni varie; starà poi al medico attento e preparato, dopo un'accurata visita ed eventuali esami, fare una diagnosi e prescrivere la terapia corretta.
 
Una cosa molto interessante è sapere che i sintomi non sono solo dovuti alla compressione meccanica diretta dell'ernia discale sul nervo, ma spesso anche perché quest'ultima emette delle sostanze molto irritanti e lesive o perchè la compressione avviene sui vasi arteriosi che irrorano il nervo (sofferenza ischemica, mancanza di ossigeno, accumulo di tossine). Ecco perche' quindi l'ossigenoozonoterapia da dei risultati superiori a tutte le altre tecniche di cura dell'ernia del disco.
Oltre ad essere stato dimostrato che l'ozono fa riassorbire l'ernia (studio scientifico su 1128 casi depositato dalla sioot al ministero della sanità, altro di metanalisi su 8000) deve la sua efficacia alla potente azione di ripristino della microcircolazione, a quella inibente su queste sostanze tossiche e all'apporto di ossigeno.

Ernia del disco diagnosi
Come già detto, è importante che la visita, fatta da un medico esperto, sia accurata e non frettolosa perche molti disturbi possono essere confusi con i sintomi dell ernia discale. Tra questi la colica renale, i difetti circolatori,la sindrome del piriforme, problemi all'articolazione sacroiliaca e alle faccette, problemi muscolari,artrosi dell'anca, masse addominali ecc.
Sarà quindi importante verificare con un esame di risonanza magnetica o una tac fatta sulla parte di colonna interessata (ernia del disco cervicale, ernia del disco lombare, difficilmente toracica).
Sarà quasi inutile in prima istanza fare solo una radiografia. Però attenzione il riscontro di un ernia non vuol dire che i sintomi sono necessariamente legati a questa patologia che spesso è asintomatica. E' inquietante pensare che la corretta diagnosi viene fatta solo nel 35/40 % dei casi.
 
Ernia del disco cure
Esistono una miriade di tecniche per la cura dell'ernia del disco (massaggi, TENS,agopuntura, manipolazioni ecc.) che il sottoscritto purtroppo conosce benissimo per aver avuto a 17 anni un serio incidente motociclistico con gravi conseguenze alla colonna. Ed è grazie a questa grande esperienza come medico e paziente che mi permetto di sottolineare tra queste le tecniche attualmente più efficaci che ho scelto per me e per i miei pazienti e che regolarmente pratico nel mio studio di Genova. Prima tra tutte l'ossigenoozonoterapia (ozonoterapia) spesso associata alla PRALD e alla neuroriflessoterapia che hanno il merito di potenziarne gli effetti. 
 

 

Per informazioni o appuntamenti Dott Di Palma Furio via Avio 5 Genova tel 010 6455286 333 4591244.